La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Rispondi
Avatar utente
andrej
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 24 dic 2005

La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da andrej » mer mag 30, 2012 12:49 am

Dovete sapere che l'Esercito Popolare Polacco è una delle forze armate "varsaviste" che mi stuzzicano di più. Non so, sarà la sua notevole importanza militare nel contesto del "Patto", la bellezza delle uniformi od il testardo mantenimento dei propri simboli e tradizioni militari anche nella nuova ottica socialista...chissa!

Sia come sia, il bellissimo topic di Rakkasan non mi fa disperare e, vedendo un certo interesse per l'argomento, vorrei promuovere qui una raccolta di materiale iconografico sulla LWP. Vorrei appunto sopperire alla mancanza di testi uniformologici accessibili con la condivisioni delle nostre conoscenze, condivisione sptimolata dalla discussione e dal commento delle fonti iconografiche presenti sulla rete.

Per ora direi di iniziare dalle uniformi in genere, per poi passare più nello specifico durante la discussione. E' ovvio che domande, dubbi, ipotesi sono utilissime fonti di approfondimento [50 , quindi spero che ne ssuno si faccia scrupolo di esprimerle [278

Vediamo cos'ho in archivio....

Il regolamento del 1972 (dal sito "gaz69.org"):

Nel LWP i distintivi di grado erano presenti sia sulle spalline sia sul "tamburo" del berretto (in servizio e libera uscita naturalmente). Il berretto, dello stesso tipo previsto per gli ufficiali, era in dotazione anche a sottufficiali e truppa.
Qui sono indicati i distintivi di grado, per sottufficiali e truppa, da applicarsi sul berretto (tamburo, sotto il fregio) o sul copricapo caratteristico (sulla sinistra del fregio). I copricapi caratteristici (alcuni) sono schematizzati anche sulla tavola e sono: basco rosso per truppe aviotrasportate, basco azzurro per la 7a Divisione da sbarco, basco nero per truppe corazzate e missilistiche, cappello per truppe da montagna.

I gradi rappresentati sono (dall'alto in basso, prima pagina, prima colonna): Maresciallo, Maresciallo Capo, Maresciallo (T. Aviotrasportate), Aspirante in Sottordine (cadetto), Primo Tenente, Aspirante in Sottordine (cadetto) su basco T. da sbarco, Primo Tenente (T. Aviotrasportate).
Prima Pagina, Seconda Colonna: Berretto Maresciallo Capo, dettaglio grado su berretto Aiutante, Basco Maresciallo Capo (7a Divisione da Sbarco), Berretto Aspirante (cadetto), dettaglio grado Aspirante in Sottordine, Basco Aspirante (Truppe Aviotrasportate).
Prima pagina, Terza Colonna: Dettaglio Grado Maresciallo Maggiore, dettaglio grado Aiutante, grado aiutante su basco t. Aviotrasportate, dettaglio grado da berretto Tenente, dettaglio grado da berretto Capitano, Tenente (t. da sbarco), Capitano (t. Aviotrasportate).

Seconda pagina, in alto: berretto Soldato (fregio in metallo bianco), berretto Soldato Scelto (fregio in metallo bianco), basco nero (t. corazzate) da Soldato (fregio ricamato), basco rosso (t. aviotrasportate) da Soldato Scelto (fregio ricamato). Al centro: dettaglio grado da berretto Caporale, berretto Caporale Maggiore, dettaglio grado da berretto Sergente. In basso: dettaglio gradi per basco, Caporale e Sergente (entrambi t. Aviotrasportate). Distintivo di grado per Caporale, Basco da C. Maggiore (T. da sbarco), distintivo di grado per Serg. Maggiore.
Uniform Regulations 1972 Gradi.jpg
Prima pagina: 1 Generale di Brigata, 2 Generale di Divisione (notare la doppia bordatura argentata della visiera), 3 Generale di Corpo d'Armata, 4 Generale di Brigata (basco, t. da Sbarco) 5 Generale di Divisione (basco, t. aviotrasportate), 6 Gen. di Divisione (basco, t. da sbarco), 7 Distintivo da bavero per Ufficiali Generali, 8 Berretto "Maresciallo di Polonia" 9 Distintivo da bavero per "Maresciallo di Polonia", 10 Bavero Ufficiali Generli, 11 Bavero "Maresciallo di Polonia".

Seconda Pagina:(N.B: Uff. Inferiori: singola profilatura argentata alla visiera, Uff. Superiori e Gen: doppia profilatura) 1Tenente, 2 Primo Tenente , 3 Capitano 4 Tenente (basco, t. aviotrasportate), 5 Primo Tenente (bustina) 6 Tenente (basco, t. da sbarco) 7 Capitano (bustina), 8 Maggiore, 9 Maggiore (t. Aviotrasportate), 10 Ten. Colonnello, 11 Ten. Colonnello (basco, t. da sbarco), 12 Colonnello, 13 Colonnello (basco, t. aviotrasportate), 14 Misure e distanze stellette di grado.
Uniform Regulations 1972 Gradi2 copy.jpg
Fregi per copricapo: in alto abbiamo il canonico Fregio della LWP, ricamato nella versione per sottufficiali di carriera ed ufficiali. In basso a sinistra il fregio, in metallo bianco, per soldati e graduati di truppa. In basso a destra la versione, per tutti, in "gomma"(?) stampata su tessuto mimetico, da applicarsi sul berretto da campo in mimetica MORO.
Uniform Regulations 1972 Fregi.jpg
Distintivi da braccio : sono applicati sulla spalla sinistra dell'uniforme. In alto: Polizia Militare (questo è un distintivo indicante il servizio. Ve ne erano molti altri per per le varie specializzazioni come, ad esempio, palombari, musicanti, artiglieria, trasmissioni, ecc...). In basso, da sinistra (distintivi da braccio di reparto): 6a Divisione Aviotrasportata; 34o Reggimento da Sbarco.
Uniform Regulations 1972 FregiBraccio.jpg
Regulations in force from 1972.jpg
Uniform Regulations 1972 UnifCorazzUff, Sold, Generale, UffInvernale.jpg
Uniform Regulations 1972 UnifFemminileCampagna, UnifCampUffForzeSpeciali, UnifUffCorazz.jpg
continua...rimanete in ascolto [264
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Мы строим БАМ, БАМ строит нас!

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4948
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da Airon » mer mag 30, 2012 12:57 pm

E questi cosa sono?

Immagine

Avatar utente
andrej
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 24 dic 2005

Re: La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da andrej » mer mag 30, 2012 1:36 pm

eheh...aspetta che completo il post sopra... [icon_246
Мы строим БАМ, БАМ строит нас!

Regaleco
Amministratore
Messaggi: 2775
Iscritto il: 07 ago 2011

Re: La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da Regaleco » mer mag 30, 2012 1:39 pm

Adoro questi post e adoro Andrej!

Avatar utente
andrej
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 24 dic 2005

Re: La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da andrej » gio mag 31, 2012 12:58 am

Regaleco ha scritto:Adoro questi post e adoro Andrej!
[1495
mi fai arrossire [160

ahahaha [icon_246 [icon_246

mi dispiace che il primo post vada un pò a rilento. Le scansioni del manuale polacco le ho trovate su internet a questa risoluzione e quindi, come voi, non riesco a leggere le didascalie. Io cerco di integrare con la mia esperienza e con le informazioni che traggo dai miei libri...

dai che poi mettiamo qualche bella foto da analizzare (sempre che qualcuno non tiri fuori qualche pezzo di stoffa [22050002 )...

a domani!
Мы строим БАМ, БАМ строит нас!

Avatar utente
andrej
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 24 dic 2005

Re: La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da andrej » gio giu 07, 2012 12:19 pm

Ok, vediamo di mettere un pò di carne al fuoco.

Come in tutte le forze armate del Patto di Varsavia anche nella LWP si fece largo uso, almeno fino alla metà degli anni '50, di tute mimetiche di concezione sovietica già in uso nella Grande Guerra Patriottica. Per la Polonia la più comune era sicuramente la "Pietruszka" (o "prezzemolo", vista la somoglianza delle macchie). La conformazione del capo era simile alle sovramimetiche in uso fra gli esploratori sovietici: un pezzo superiore intero molto ampio e piuttosto corto con un cappuccio ed un pantalone altrettanto ampio. Il tutto regolabile con lacci in tessuto mimetico e dotato di aperture all'altezza dei porta caricatori e delle tasche dei pantaloni.

In questa "romantica" immagine, la più nitida che ho trovato, possiamo distinguere molto bene il tipo di disegno mimetico:
d7576bbb30c5b082med.jpg
Sembra che ne venne fatta anche una tuta monopezzo per impieghi speciali. Qui vediamo un paio di paracadutisti con questo tipo di combinazione. Un pò fuori dagli schemi "temporali": qui siamo nel 1970-'72, anche se il resto della LWP ha adottato da un paio d'anni la MORO, la "Pietruszka" viene ancora utilizzata per "compiti speciali". Non si può parlare di un riutilizzo, ma certamente di un tessuto prodotto ex novo.
1970_1972_Mirka_M_V_04.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Мы строим БАМ, БАМ строит нас!

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4948
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da Airon » gio giu 07, 2012 1:48 pm

Davvero forte la foto. Bellissima.
Per quanto riguarda il mimetismo lo trovo molto strano... potrei sbagliarmi ma non mi ricorda molto di sovietico, vero?!

Avatar utente
andrej
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 24 dic 2005

Re: La "Ludowe Wojsko Polskie" per immagini

Messaggio da andrej » gio giu 07, 2012 3:13 pm

Sono schemi mimetici studiati dai sovietici durante la guerra e dati in dotazione ai loro esploratori (razvedchik). Per farti un esempio posso citarti le "Ameba", fra le più usate, poi date in dotazione nei primi anni '50 ai tedeschi orientali. Avevano tutte più o meno la stessa struttura: combinazione in due pezzi, con il pezzo superiore caratterizzato da un taglio molto corto in vita e da un "cappuccio" che partiva quasi dalle spalle. Non credo esistessero troppe misure (forse 2, o 3 al massimo): il taglio è ampissimo (sarà una 54-56 di misura, tanto per capirci), proprio per poter essere infilato sopra l'uniforme e l'equipaggiamento. Una certa vestibilità è garantita dai numerosi lacci e l'equipaggiamento è raggiungibile da 2 aperture sui fianchi. Il cappuccio è ampio, ma solitamente viene utilizzato, senza elmetto ne copricapo, per "fasciare" la testa, a scopo prettamente mimetico.

In ambito bellico furono sperimentati o studiati molti tessuti mimetici, fra i quali questo, e tutti tagliati sulla combinazione "tipo" sopra descritta. Era una sovramimetica molto efficace per esploratori e "snaiper", ma troppo scomoda per le truppe di linea. Consoderiamo tuttavia che l'uniforme da combattimento, per tutto il Patto di Varsavia, era ancora quella in panno in varie tonalità di verde o marrone, quindi una sovramimetica del genere era sempre meglio di nulla, per quanto non fosse il massimo del comfort.

I polacchi, così come i tedeschi orientali, appena misero in piedi la produzione di una propria serie di capi mimetici relegarono ben volentieri questi capi nei magazzini. I polacchi li passarono poi ai rumeni, gli unici a mantenerle fino al 1989, visto che si trattava dell'unico esercito del Patto a non aver adottato su larga scala una uniforme da combattimento mimetica.

Questi sono dei genieri sovietici con un mimetismo simile (probabilmente della famiglia TTsMKK).
arm_10_bw.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Мы строим БАМ, БАМ строит нас!

Rispondi