Croce al merito

Rispondi
Avatar utente
lorenzo
Messaggi: 60
Iscritto il: 03 feb 2013

Croce al merito

Messaggio da lorenzo » lun giu 22, 2015 10:29 pm

La croce al merito ( Krzyz Zaslugi ) è stata istituita la prima volta il 23 giugno 1923 ( seconda repubblica). Il 22 dicembre 1944 è stata re-istituita dal Comitato Nazionale Polacco “al fine di promuovere i meriti che incrementano la gloria e il bene del popolo polacco”.
La medaglia veniva conferita per alti risultati nella produzione, per attività pubbliche fruttuose, per alti risultati nella scienza, medicina, letteratura, sport. Anche le madri di famiglie numerose la potevano ottenere.
Esistono tre classi: oro, argento e bronzo. Fino al 1960 ogni classe poteva essere conferita fino a 4 volte, poi la classe d’oro e d’argento due volte e quella di bronzo solo una. Dal 1992 ogni classe può essere conferita due volte.
La croce al merito può essere conferita a un singolo Cittadino o associazioni, aziende, stabilimenti industriali.
Questa decorazione è stata conferita in tutte e tre le classi a tutti i militari che non hanno partecipato direttamente alla seconda Guerra Mondiale ma che avevano dimostrato coraggio ed eroismo e che hanno pienamente adempito ai loro doveri.

La medaglia ha la forma di una croce a otto punte con le punte a pallino. Tra i bracci si trovano 5 raggi con il centrale più lungo degli altri. Nel cerchio nel mezzo della croce c’è la sigla della Polska Rzeczpospolita Ludowa( Repubblica Popolare di Polonia ) “RPL” ( questo dopo il cambio del nome ufficiale nel 1952, prima la sigla era “RP” ed è ritornata questa prima versione dal 1992 ). Anche le dimensioni sono cambiate: dal 1952 le dimensioni sono passate da 40X40 mm a 42X42 mm, mentre il cerchio centrale ha mantenuto il diametro di 18 mm. La classe oro e argento hanno i raggi, i contorni dei bracci della croce e del cerchio centrale dorati o argentati; l'interno dei bracci delle prime due classi sono smaltati di rosso. Il nastro è rosso scuro con due strisce blu longitudinali vicino ai bordi. Dal 1944 al 1992 ne sono state conferite 3541694.
Qui le foto delle mie tre medaglie : classe oro, argento e bronzo nella versione del 1952.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4948
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: Croce al merito

Messaggio da Airon » mar giu 23, 2015 2:31 am

Belle, ma come si appendevano?

Avatar utente
lorenzo
Messaggi: 60
Iscritto il: 03 feb 2013

Re: Croce al merito

Messaggio da lorenzo » mar giu 23, 2015 3:16 am

Non ne sono sicuro, ma penso che per questi tipi di medaglie si inserisca nel nastrino una barra che poi si attacca alla divisa. Immagino che la grandezza della barra dipenda dal numero di medaglie che si indossano.

Avatar utente
lorenzo
Messaggi: 60
Iscritto il: 03 feb 2013

Re: Croce al merito

Messaggio da lorenzo » mar giu 23, 2015 3:23 am

mi sono ricordato di aver postato qualche tempo fa un medagliere composto da medaglie di questo tipo (senza una sospensione rigida) e in effetti sono sorretti da una barra metallica :idea:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2252
Iscritto il: 22 set 2012

Re: Croce al merito

Messaggio da GC* » mar giu 23, 2015 10:43 am

Interessante! [264

L'ultimo medagliere che posti è Ungherese, giusto? (supposizione basata sul nastrino triangolare, come da tradizione Austro-Ungarica, al tempo e tutt'oggi anche in uso in Austria).

Quelli ungheresi ed Austriaci se non sbaglio avevano un qualche metodo per fissare il nastro sulla sospensione metallica (un foro nel nastrino con un gancio di metallo di fissaggio, se non sbaglio. Mentre qui queste belle croci polacche finiscono con una cucitura uniforme e nessun suggerimento su come avvenisse l' "attaccamento" a divisa o sospensione.

Forse anche in Polonia ricorrevano effettivamente al fissaggio dei nastrini su una barra metallica. Sarebbe bello scoprire come!

Avatar utente
lorenzo
Messaggi: 60
Iscritto il: 03 feb 2013

Re: Croce al merito

Messaggio da lorenzo » mar giu 23, 2015 1:04 pm

GC* ha scritto:Interessante! [264

L'ultimo medagliere che posti è Ungherese, giusto? (supposizione basata sul nastrino triangolare, come da tradizione Austro-Ungarica, al tempo e tutt'oggi anche in uso in Austria).

Quelli ungheresi ed Austriaci se non sbaglio avevano un qualche metodo per fissare il nastro sulla sospensione metallica (un foro nel nastrino con un gancio di metallo di fissaggio, se non sbaglio. Mentre qui queste belle croci polacche finiscono con una cucitura uniforme e nessun suggerimento su come avvenisse l' "attaccamento" a divisa o sospensione.

Forse anche in Polonia ricorrevano effettivamente al fissaggio dei nastrini su una barra metallica. Sarebbe bello scoprire come!
Sì il medagliere è ungherese ed è questo http://www.rkka.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=28371 in effetti non c'è nessun tipo di gancetto su queste polacche....

Rispondi