Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 1947-89

Rispondi
Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2260
Iscritto il: 22 set 2012

Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 1947-89

Messaggio da GC* » sab lug 26, 2014 5:30 pm

Carissimi tutti.

Come avrete notato [22050002 , fino ad ora, tra tutti gli stati socialisti i cui fregi vi ho mostrato, c'era una vistosa assenza: quella della Romania. Dopo l'arrivo dell'ultimo carico di fregi, rimedio con piacere.

Prima un po' di storia. La Romania come gli altri stati dell'Europa dell'est, adottò il comunismo sulla scia della travolgente vittoria della RKKA sulla Germania Nazista (come Stalin disse: chi controlla una nazione, vi impone il proprio modello politico). Inizialmente, la Romania combatté al fianco del Terzo Reich.

Quando la situazione della Wehrmacht in URSS mutò per il peggio, i malumori nell'elitè Rumena e nelle alte sfere delle Forze Armate, montò. Il giovane Re, considerato un fantoccio, si liberò del fascista Ion Antonescu nell'agosto del 1944 e i Rumeni finirono la guerra al fianco dei Sovietici. Tra l'altro, come l'URSS fece con Polacchi, Cecoslovacchi e Yugoslavi, anche i prigionieri di guerra Rumeni divenuti anti-fascisti durante la prigionia, vennero inquadrati in un'unità che fu strumentale per la salita e consolidamento al potere dei comunisti Rumeni, la Divisione Tudor Vladimirescu.

Come per gli altri stati dell'est, dopo un primo periodo relativamente liberale (1945-1947), alla conferenza di Szklarska Poręba venne fondato il Cominform e la leadership Sovietica abbandonò la strategia del periodo precedente per procedere non solo alla definitiva communistizzazione delle nazioni dell'est, ma anche alla loro Sovietizzazione e Stalinizzazione.

A fine anni '40-inizio anni '50, tutti gli stati dell'est sotto controllo Sovietico, con l'esclusione della Cecoslovacchia, vennero rinominate "Repubbliche Popolari". Alcuni di questi stati, avrebbero poi mutato none adottando l'aggettivo "socialista": Yugoslavia, Albania, Cecoslovacchia e proprio la Romania.

Ecco un prospetto dei simboli della Romania socialista, dal 1945 al 1989.
dfdvc.gif
1948-1954 1952-1965 1965-1989
Durante i suoi quasi 50 anni di Governo socialista, la Romania rimase uno stato combattuto tra diverse e contraddittorie tendenze: fu prospero nei sui primi anni, ma successivamente l'indebitamento con la istituzioni occidentali la sprofondassero in una crisi dalla quale non uscì mai; fu fieramente indipendente, arrivando più volte ai ferri corti con l'URSS e supportò la Primavera di Praga, ma allo stesso tempo la sua temutissima Securitate poteva trovare rivale forse solo nella Stasi della DDR in quanto a intrusività e pervasività. Fu infine l'unico stato del Patto di Varsavia ove la caduta del socialismo assunse un carattere violento, una breve guerra civile vide anche la brutale esecuzione di Nicolae Ceausescu e di sa moglie.

Ed ora passiamo ai fregi. Foto d'insieme:
IMG_5020.jpg
Prima di tutto però, vorrei segnalare che qui sul forum esistono ottimi topic che mostrano berretti da Generale, http://www.rkka.it/forum/viewtopic.php?f=20&t=26860, della Marina, http://www.rkka.it/forum/viewtopic.php?f=20&t=26856 e della Securitate, http://www.rkka.it/forum/viewtopic.php?f=20&t=26859 della RPR e RSR.

Cominciamo con il rarissimo fregio da Generale della RPR del 1947, come vedete in questo fregio non è riscontrabile neppure un briciolo di ispirazione socialista. Figurarsi che sui fregi della Romania monarchica c'era una stella a bassorilievo, rimossa da questi fregi della primissima ora.
IMG_5021.jpg
IMG_5035.JPG
IMG_5024.jpg
IMG_5023.jpg

Procediamo poi cronologicamente ad un fregio sempre della Repubblica Popolare Rumena, questa volta a stella rossa, con il blu e oro della bandiera Rumena relegati a due cerchi concentrici.
IMG_5026.JPG
IMG_5027.JPG

Procediamo poi con i fregi della Repubblica Socialista Rumena.

Cominciamo con due fregi da soldato anni '60.
IMG_5037.JPG
IMG_5030.JPG

Continuiamo con quattro fregi da Ufficiale (due ordini di fronde) Sottufficiale (un ordine di fronde) e soldato (niente fronde), normale e bassa visibilità (che poi, bassa visibilità? è dorato.. [137 ).
IMG_5034.JPG
IMG_5039.JPG

Eccoci poi ad un fregio da Generale della RSR, con uno dei miei tanto amati ricami [151 .
IMG_5041.JPG
IMG_5033.JPG
IMG_5032.JPG

Finiamo dunque con alcuni dei pezzi che più amo di questa sezione della mia collezione, quelli dell'Aviazione. Si può notare la stessa struttura uno o due ordini di fronde per Sottufficiali ed Ufficiali, mentre le diverse dimensioni credo siano da attribuirsi a disegni diversi per berretto e bustina.
IMG_5043.JPG
IMG_5044.JPG
Dettaglio del fregio largo da ufficiale.
IMG_5045.JPG

Infine, vorrei con questa foto attirare la vostra attenzione su come i fregi della RSR abbiano tutti una costruzione a due pezzi (piastra centrale con smalti e fronde).
IMG_5046.JPG

Spero abbiate gradito [00016009
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4947
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da Airon » sab lug 26, 2014 9:16 pm

Avevi davvero un grande buco nella tua collezione: questi fregi sono davvero bellissimi, hai messo davvero un bel tappo! [264

Il bassa visibilità, paradossalmente risalta ancora di più rispetto la normale... sei sicuro che sia davvero un bassa visibilità?

Avatar utente
SergioV
Messaggi: 2273
Iscritto il: 24 ago 2013
Località: Sofia
Contatta:

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da SergioV » sab lug 26, 2014 10:51 pm

Molto molto belli i miei complimenti, è la prima volta che li vedo e devo dire che non credevo fossero fatti cosi bene [264
Кто к нам с мечом придет тот от меча и погибнет

vix19
Messaggi: 782
Iscritto il: 15 mar 2013

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da vix19 » sab lug 26, 2014 11:20 pm

Molto belli compimenti , anche le notizie storiche fanno sempre piacere [264

I fregi da soldato anni 60 assomigliano a quelli della Guardia Patriottica , organizzazione paramilitare creata da Ceausescu dopo la primavera di Praga, nel 1968 .

Alcune foto della trovate in rete .
GP1.jpg
GP2.jpg
GP3.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Regaleco
Amministratore
Messaggi: 2776
Iscritto il: 07 ago 2011

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da Regaleco » dom lug 27, 2014 12:10 am

Belli Giovanni, e che qualità negli smalti!

Avatar utente
filo
Moderatore
Messaggi: 6342
Iscritto il: 02 apr 2010
Località: Tuscany (Italy)

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da filo » dom lug 27, 2014 7:37 pm

[278 Non pensare che io non [22050002
Sii il vento, e non la foglia - С уважением, filo [hatt

Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2260
Iscritto il: 22 set 2012

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da GC* » dom ago 31, 2014 2:24 pm

Molto interessante vix.. Non escludo a questo punto che i fregi con panno rosso fossero utilizzati solo dalla Guardia Patriottica.

Notare tra l'altro sulla parte destra della divisa il distintivo (proprio solo della Guardia), modellato sul disegno dei fregi.

Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2260
Iscritto il: 22 set 2012

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da GC* » ven dic 18, 2015 10:46 am

Dopo tanto tempo che lo cercavo a prezzi abbordabili, mi sono aggiudicato un bellissimo fregio Rumeno del periodo della Repubblica Popolare (fino al 1965). Il problema è che invece di trovarne uno, mi sono trovato ad acquistarne due versioni e a temere poi che in realtà ce ne siamo 4 di versioni..

Comunque, vi mostro i miei acquisti.
IMG_9342.jpg
IMG_9341.jpg

Come vedete, il dettaglio di questi fregi è davvero buono: costruzione a due pezzi, smalto di ottima qualità e simbolo di stato inciso con cura. Le misure dei fregi sono inoltre superiori a quelle di qualsiasi altra stella da cappello standard degli altri stati del Patto di Varsavia.
IMG_9340.jpg

Sull'utilizzo di questi fregi, ho ovviamente dei dubbi, dato che per la Romania (come in realtà per tutte le nazioni del Patto di Varsavia, DDR esclusa) esistono poche fonti. Da quello che ho potuto scoprire pare che il fregio fosse quantomeno utilizzato anche per i cappelli della Marina Rumena, come mostra questa foto presa dalla rete. Se poi venissero usati anche su berretti e se fossero solo appannaggio della Marina o anche di altri corpi, questo (ancora) non lo so.
WT36.jpg


[00016009
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4947
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da Airon » ven dic 18, 2015 1:01 pm

Molto belle.
La variante sta nel simbolo di stato?

Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2260
Iscritto il: 22 set 2012

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da GC* » ven dic 18, 2015 1:23 pm

Airon ha scritto: Molto belle.
La variante sta nel simbolo di stato?
Esatto. In quella di sinistra sole e stella sono concave, mentre in quella di destra la stella è a bassorilievo e il sole è "riempito". Ci sono poi altre differenze, come il dettaglio delle fronde dei pini (molto meglio definite sul fregio di destra).

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4947
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da Airon » ven dic 18, 2015 2:13 pm

Mi ero dimenticato di ingrandire l'imagine.
Ho guardato meglio e le differenze sono evidenti.
Più bella la prima per me come estetica.

Regaleco
Amministratore
Messaggi: 2776
Iscritto il: 07 ago 2011

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da Regaleco » ven dic 18, 2015 5:13 pm

Per essere un fregio da berretto (quindi da produrre in gran numero), la qualità è veramente altissima.

Avatar utente
Kaiser_Franz
Messaggi: 307
Iscritto il: 12 feb 2015
Località: Lecce

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da Kaiser_Franz » mer dic 30, 2015 3:34 am

LA RSR è un argomento che sto molto, ma molto approfondendo ultimamente insieme all'Albania di Hoxha.
Devo dire la verità, la Romania fu un ottima fusione tra il mondo sovietico e la tradizione patriottica. Una sintesi.
La Bulgaria ad esempio fu eccessivamente influenzata a mio parere dall'URSS e in un certo qual modo anche l'Albania.
Polonia e Cecoslovacchia furono invece fieramente ancorate alla tradizione faleristica del passato. DDR e Romania seppero sposare il nuovo stile sovietico a quello più antico nazionale (anche l'Ungheria).
Sono meravigliosi questi fregi. Così ben ricamati, con quest'altissima qualità, molto vicini a quelli sovietici ma anche figli di un retaggio proveniente dal Regio Esercito romeno della 2WW...
Bellissime le due bandiere che si vedono in una foto, poi mostracele meglio :)
Piano piano cercherò di riempire la sezione con ordini e medaglie. La Romania come avrete ben capito mi tira assai :D
Deutsche Jugend, bestes Streben unsres Volks in dir vereint
Wirst du Deutschlands neues Leben
Und die Sonne schön wie nie über Deutschland scheint!
Jeszcze Polska nie zginęła
Kiedy my żyjemy,
Co nam obca przemoc wzięła,
Szablą odbierzemy.

vix19
Messaggi: 782
Iscritto il: 15 mar 2013

Re: Fregi della Rep. Popolare e Rep. Socialista Rumena - 194

Messaggio da vix19 » dom gen 10, 2016 3:42 pm

Splendidi e rari complimenti [264

Sono riuscito a trovare questa foto ma il fregio non si vede bene :D
1.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi