ON, Ordine di Nevsky n° 40969

Le decorazioni singole o in gruppo accompagnate da ricerca d'archivio
Rispondi
Avatar utente
marcotk
Fondatore
Messaggi: 808
Iscritto il: 26 mag 2011
Località: Italy
Contatta:

ON, Ordine di Nevsky n° 40969

Messaggio da marcotk » sab ott 01, 2011 9:30 pm

Il buon Filo ha deciso di ricercare negli archivi sovietici il bellissimo Nevsky mostrato in questa discussione: http://www.rkka.it/forum/viewtopic.php?f=5&t=25046 e.... la ricerca non ci ha lasciati delusi!

Nevsky n°40969 - Tenente Anziano della Guardia Azatyan Sarkis Kirakosovich
13r.png
photo.jpg
Il bel Nevsky apparteneva infatti al Tenente Anziano della Guardia Azatyan Sarkis Kirakosovich, (Азатян Саркис Киракосович), comandante di un Battaglione di Fucilieri in un reggimento aviotrasportato della Guardia (14°, con onorifico Yassy, grande città Rumena) inquadrato in una divisione aviotrasportata della guardia (la 6°, con onorifico Kremenchug, città dell'Ucraina centrale sul Dnepr e decorato all'ordine dello stendardo rosso e di Suvorov). Di seguito la foto di Azatyan, ottenuta grazie alla sua tessera di servizio. Di sicuro un look non proprio standard per l'armata rossa!
foto.jpg
Durante la guerra ricevette solamente una decorazione, il suo Nevsky e di seguito la citazione riportata nel listato della decorazione:

Nella battaglia per l'attraversamento del fiume Gron (Cecoslovacchia) il 25.3.1945, ha organizzato bene il trasporto delle armi dei fucilieri e dei mezzi di supporto. E' stato il primo ad arrivare sulla sponda destra e continuare abilmente la battaglia per l'espansione della testa di ponte.
Il 28.3.1945 nella battaglia per la città Shurany (Cecoslovacchia) ha incitato il battaglione, catturando la metà est della città e nelle successive 3 ore di battaglia ha avanzato verso la parte ovest, spingendo oltre il nemico.


Precisamente fu raccomandato per un Ordine della Stella Rossa, ma a livello divisionale, il conferimento fu tramutato in Ordine di Nevsky. Le azioni vedono come scenario il fiume Gron (Hron), il secondo fiume della odierna Slovacchia con i suoi 298 km e tributario del Danubio. Shurany (Šurany) è invece una città oggigiorno di più di 10.000 abitanti nel sud della Slovacchia. Di seguito una visione odierna della città assieme con uno dei suoi simboli e la targa presente a Šurany che commemora la liberazione della città il 29 Marzo del 1945, azione a cui Azatyan ha dato un enorme contributo!
shurany.jpg
img020.jpg
Di seguito possiamo vedere gli spostamenti della 7° Armata della Guardia tra il gennaio ed il maggio del 1945, all'interno della quale si trovata l'unità di Azatyan in Cecoslovacchia in cui vediamo bene sia il fiume Gron che la città Shurany.
map.jpg
La mappa appena presentata è collocata come segue all'interno dell'odierna Slovacchia.
slov.jpg
Di seguito il listato della decorazione, contenente le informazioni inerenti alla citazione, assieme ad un estratto dell'ordine delle Truppe della 7° Armata della Guardia N. 0184-N del 6.6.1945 che sancì il conferimento. L'ordine è firmato dal Comandante in Capo delle Truppe, Generale Colonnello della Guardia, Eroe dell'Unione Sovietica Shumilov (di cui riporto foto sotto).
nl.jpg
prikaz.jpg
history_big_050.jpg
Azatyan era Armeno, nato nel 1908 a Kirovakan. Non era iscritto al partito ed aveva una educazione elementare. Servì nell'armata rossa dal 1930 al 1931 e dal 1942 al 1946. Durante il momento di conferimento nel Nevsky si trovava nel 14° Reggimento Fucilieri della Guardia della 6° Divisione Aviotrasportata, inquadrata nella 7° Armata della Guardia. Dopo la guerra si visse a Baku dove lavorò nella fabbrica N. 432 intitolata a Stalin come capo d'apparato. Sempre dalla sua tessera di registrazione possiamo evincere come assieme al Nevsky gli vennero conferite le medaglie per la Vittoria sulla Germania, Difesa del Caucaso e per la Battaglia di Budapest.

Nel primo periodo in cui Azatyan si trovò nell'Armata Rossa, tra il 1931 ed il 1932 partecipò ad un corso appunto denominato "di un anno" in un reggimento d'artiglieri fucilieri ad Erevan.

Nel secondo periodo, durante la seconda guerra mondiale, dopo il corso Vistrel a Tbilisi nel 1942 fu trasferito nella 34° Brigata Indipendente Fuciliere nella 9° Armata come Vice Comandante di una Batteria. Nel 1943 (molto probabilmente in seguito ad una ferita lieve risalente al primo giorno del 1943, come leggiamo dal listato della decorazione) venne trasferito ad Aiuto al comandante del quartiere generale per l'esplorazione e Comandante di Battaglione di Fucilieri nel 390° Reggimento Fucilieri (89° Div. Fuc., 9° Armata); qui venne ferito e trasferito all'Ospedale 4547 dove restò per circa 2 mesi. Venne trasferito una volta curato nel 1944 nel 323° Reggimento Fucilieri della Guardia (128° Div. Fuc. Guardia) dove servì solo come aiutante al capo dei quartieri generali, sempre gestendo le azioni di esplorazione. Fu però trasferito ancora in ospedale dopo 3 mesi, dove restò per ben 7 mesi. Una volta tornato nell'esercito attivo e nel 1331° Reggimento Fucilieri (318° Divisione Fucilieri della Guardia nella Armata Costiera Indipendente) servì come Comandante di un Battaglione di Fucilieri fino al febbraio del 1945. Venne spostato in riserva per meno di un mese e poi riprese la stessa posizione precedente, ma nel 108° Reggimento Fucilieri della Guardia (36° Div. Fuc. Guarida, 2 Fronte Ucraino) prima e nel 14° Reggimento Fucilieri Avio-trasportato della Guardia (che conosciamo già dalla citazione) dopo. Venne definitivamente messo nelle riserve nel settembre del 1945 e congedato nell'ottobre del 1945 per la riduzione della struttura dell'Armata Rossa con il grado di Tenente Anziano della Guardia e come comandante di Battaglione di Fucilieri.

Le tessere di servizio ci svelano altri curiosi dettagli come il fatto che Azatyan era spostato ed aveva un figlio (chiamato Garry!) e che prima della guerra era un tecnico, frequentò l'istituto politecnico di Erevan (la capitale dell'Armenia).

Tutte le informazioni riportare sopra sono estratte dalla tessera di registrazione e di servizio (ne sono state trovate due di quest'ultima) che vado a riportare sotto.
uk.jpg
upk1-1.jpg
upk1-2.jpg
upk2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Saluti, Marco (marcotk) - http://www.rkka.it

Avatar utente
filo
Moderatore
Messaggi: 6340
Iscritto il: 02 apr 2010
Località: Tuscany (Italy)

Re: Nevsky 40969 - Tenente Anziano della Guardia Azatyan

Messaggio da filo » lun ott 03, 2011 9:39 pm

Non trovo parole per ringraziarti per questo splendido lavoro [146
Sii il vento, e non la foglia - С уважением, filo [hatt

Avatar utente
filo
Moderatore
Messaggi: 6340
Iscritto il: 02 apr 2010
Località: Tuscany (Italy)

Re: ON, Ordine di Nevsky n° 40969

Messaggio da filo » sab mag 21, 2016 12:48 am

Азатян Саркис Киракосович - 1908 :arrow: https://pamyat-naroda.ru/heroes/podvig- ... 102136184/
Cattura2.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sii il vento, e non la foglia - С уважением, filo [hatt

Rispondi