Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-1921

Tutte i Fregi e le Coccarde, Civili o Militari, dell'URSS
Rispondi
Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2252
Iscritto il: 22 set 2012

Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-1921

Messaggio da GC* » ven dic 06, 2013 7:30 pm

Carissimi tutti. Da tempo sto effettuando ricerche riguardanti le unità non Russe che combatterono durante la Guerra Civile Russa con la RKKA. // Dear all. Since much time I am researching the non-Russian units that fought alongside the RKKA during the Russian Civil War.

L'interesse per questa tematica è partito da un interessante ritrovamento: questa foto. // The interest for this topic was generated by an interesting photo I found on the internet.
прибалты (латыши), фины, китайци, азербайджанци..jpg
Per correttezza riporto il link originale // Here the original link: http://www.rusantikvar.ru/forum/viewtop ... =52&t=1415 .

Ora, la descrizione della foto stessa recita "прибалты (латыши), фины, китайци, азербайджанци", descrivendo i fregi come "baltici (lettoni), finlandesi, cinesi, azeri". // Now, the description of the photo says: "прибалты (латыши), фины, китайци, азербайджанци".

Sono abbastanza sicuro che questa descrizione vada letta nel seguente modo, in relazione alla foto: fregio a sinistra, lettone; fregio al centro in alto, finlandese; fregio a destra, cinese; fregio al centro in basso, azero. // I am quite sure that such description is to be read as: cap badge on the left, Latvian; cap badge in the middle-upper part of the photo, Finnish; cap badge on the right, Chinese; cap badge in the middle-down part of the photo, Azeri.


---------


Cominciamo dunque con i il fregio definito "lettone". // Let's start with the cap badge defined as "Latvian".
%D0%.jpeg
Questo fregio era l'unico che conoscevo prima di aver trovato questa foto ed è certamente lettone, eccone le prove. // This was the only cap badge I had encountered prior to my research and it is surely Latvian, here comes the proof.
2543856_70c45fdd.jpg
Ecco poi due foto dello stesso fregio, con e senza tracce del colore rosso originario. // Here then two pics of this cap badge, with and without remains of the red colour.
UGdBl.gif
альфакита.jpeg
Poi due foto, purtroppo a bassa definizione, del fregio con tracce di colore rosso, recto e verso. // The, two unfortunately low quality pics of the red coloured cap badge's front and back.
2543819_1df2bd83.jpg
2543821_1ff4be24.jpg

---------


Passiamo al fregio definito "finlandese". // Let's now move on to the cap badge defined as "Finnish".
%D0% 4.jpeg
Ora, io tutt'ora ho qualche dubbio che questo sia un fregio e che fosse specificatamente usato da delle unità Finlandesi. // Now, I still have some doubts that this is actually a cap badge and that it was used by Finnish units.

Ho dei dubbi che esso sia un fregio, dato che la sua costruzione assomiglia tremendamente a quella di distintivi da petto come questo. // I have some doubts that it is a cap badge, because its construction closely resembles the one of breast badges such as this one.
21148_1289499915.jpg
La differenza tra questo distintivo da petto e il supposto "fregio" in questione sembrerebbe risiedere nel fatto che il "fregio" potrebbe essere di dimensioni ridotte e non presenta un'interruzione tra le punte in alto delle fronde. Anzi, il "fregio" sembra avere una stanga di metallo che dall'alto scende dietro la stella - forse la stella è fissata proprio su di essa.
Fronde come quelle del distintivo da petto erano molto comuni sia nell'esercito Zarista che nella RKKA. Posseggo nella mia collezione un esemplare di fronde da scavo. Misura 4,5cm e secondo me le fronde del "fregio" potrebbero essere più piccole, il che effettivamente le differenzierebbe da quelle utilizzate per distintivi da petto.
//
The difference between what the initial photo assumes as a "cap badge" and the breast badge seems to be that the "cap badge" is smaller and has the wreaths with no interruption. Moreover, the "cap badge" seems to have a piece of metal falling from top behind the star and the star itself is probably fixed to it.
Wreaths like the ones of the breast badge were very common in both the Imperial and Red Armies. I owe a dug specimen of such wreaths. My wreaths measure 4,5cm and it is my opinion that the "cap badges" 's ones could be smaller, which would effectively differentiate them from the ones used for breast badges.
IMG_5047.JPG
La supposta natura finlandese del fregio merita poi una chiarificazione ed un approfondimento. Ci vuole qui una premessa storica. La Finlandia, come la Polonia, era una delle nazioni parte dell'Impero Russo che possedeva effettivamente peculiarità e generale uniformità. Non a caso la Finlandia, seppur parte dell'Impero era un Gran Ducato al quale era concessa autonomia. A fine 1917, il Gran Ducato si rese indipendente; Lenin pensò che garantendo l'autodeterminazione ai popoli precedentemente oppressi dallo Zar, questi si sarebbero riorganizzati in Repubbliche Sovietiche su base nazionale e si sarebbero poi riuniti ai Bolscevichi. Non andò proprio così.
La Guerra Civile Finlandese che venne combattuta nel 1918 vide le Guardie Rosse Finlandesi, "Punakaarti", venire sconfitte (e massacrate). Dopo diverso tempo speso su questo punto, sono riuscito a scoprire che queste Guardie Rosse avevano adottato dei loro fregi, completamente diversi da quelli stella-martello-aratro della RKKA.
//
The supposed Finnish nature of the cap badge deserves a clarification and discussion. Some history is needed here. Finland, as Poland, was one of the nations part of the Russian Empire which effectively possessed peculiarities and general homogeneity. Non by chance Finland, even if part of the Empire, was an autonomous Grand Duchy. In the end of 1917, the Grand Duchy declared itself independent; Lenin thought that by granting self-determination to the peoples previously rules by the Tsar, he would have secured them reintegrating with the Bolshevik, once reorganised as Soviet Republic on national basis. It didn't quite work out.
The Finnish Civil War, fought in 1918, saw the Finnish Red Guards, "Punnaakaarti", being defeated (and massacred). After several time spent on this, I made it to find out that these Red Guards had adopted their own cap badges, completely different from the star-hammer-plought RKKA ones.

Ecco qui uno di questi fregi. // Here comes one of such cap badges.
tk_7546.jpg
Qui lo vedete sul colbacco di una Guardia Rossa (ricostruzione museale con pezzi originali). // And here you can observe it on the fur hat of a Red Guard (museum reconstruction with original pieces).
Maneesi_univormunäyttely_06_punakaartilainen.JPG
Quindi le Guardie Rosse Finlandesi, fino a prova contraria, portavano dei loro fregi specifici. Ho però trovato notizia dell'esistenza di una serie di - quantomeno tre - "Финский коммунистический полк", ossia "Battaglioni Comunisti Finlandesi", ma non ho potuto reperire alcuna foto di questa unità, inquadrate nella RKKA. Dunque, se il fregio qui in questione è effettivamente finlandese, poteva essere in dotazione a queste unità..
//
Therefore, the Finnish Red Guards, unless proven wrong, wore their own cap badges. I however found trace of a series of - at last three - "Финский коммунистический полк", but was unable to find any photo of such units, which were part of the RKKA. Therefore, if the cap badge we are here discussing is effectively Finnish, it could have been worn by such units' forces..


---------


Poi passiamo al fregio definito "azero". // Let's more on then to the cap badge defined as "Azeri".
%D0% 3.jpeg
Naturalmente la mezzaluna fa propendere per la possibilità che effettivamente questo fregio fosse utilizzato da unità Bolsceviche di regioni musulmane. E guardando questa Bandiera Rossa Azera, viene effettivamente da pensare che il fregio possa proprio essere Azero, data la similitudine del disegno dell'ordine e del fregio.
//
Naturally the crescent makes one immediately think that effectively this cap badge was adopted by Bolshevik units from muslin regions. And looking at this Azeri Red Banner, it definitely come to mind that the cap badge might well be exactly Azeri, given the similarities in the design of the Order and cap badge.
orden krasnoy zvezdy azerbaydjanskoy ssr 1.jpg
In questa ricostruzione di un'uniforme da comandante di battaglione Azero si può vedere come la mezzaluna sia usata insieme alla stella rossa. // In this reconstruction of an Azeri Battalion commander's uniform one can clearly observe the crescent combined with the red star.
21822540.jpg
Non bisogna correre troppo però. L'Azerbaijan, nazione Caucasica, non era l'unica regione a religione islamica rappresentata nei ranghi della RKKA. Esistevano anche truppe provenienti dai territori di Khorem e Bukhara ed anche dal Turkestan, tutte regioni dell'Asia Centrale. L'utilizzo della mezzaluna era anche qui molto comune.
//
One must however not be to quick in defining the cap badge here at issue as Azeri. Azerbaijan, a Caucasian nation, was definitely not the only muslim region represented in the RKKA's ranks. There existed units from territories such as Khorem and Bukhara or Turkestan, all islamic regions of Central Asia. The crescent was there often utilised as well.


---------


Passiamo infine al fregio definito "cinese". // Eventually, let us look at the cap badge defined as "Chinese",
%D0% 2.jpeg
Per quel che riguarda questo fregio, ho solo informazioni frammentarie riguardo le unità di cinesi della RKKA e niente più. In questa pagina si possono trovare informazioni generali riguardo i Cinesi e la Guerra Civile Russa.
//
As for this cap badge, I only have few info concerning Chinese units in the RKKA and nothing more. In this page you can find info on ethnic Chinese in the Russian Civil War.
http://en.wikipedia.org/wiki/Chinese_in ... _Civil_War .

Ho trovato conferma dell'esistenza di un "Китайский батальон Тираспольского отряда", ossia "Battaglione Cinese della squadra di Tiraspol" (Tiraspol è l'attuale capitale della Transnistria, al tempo parte della regione definita Bessarabia); "Китайский взвод штаба Киевского боевого участка", ossia qualcosa di simile a "Plotone Cinese di comando del settore militare di Kiev"; "Китайская рота Особого отряда Киевской ЧК", ossia "Compagnia Cinese di intervento specializzato della Ceka di Kiev".
Come vedete, queste unità Cinesi erano basate in pieno territorio slavo e quindi bisogna assumere che i reclutati facessero parte delle minoranze etniche presenti in loco.
//
I found confirmation of the existence of several Chinese units: "Китайский батальон Тираспольского отряда", "Китайский взвод штаба Киевского боевого участка" and "Китайская рота Особого отряда Киевской ЧК". As clearly shown by their names, these units were based right in the middle of Slavic territories and one is therefore to assume that they were made of members of the Chinese ethnic minority there based.

Ho infine trovato notizia della creazione nel 1918 di tre battaglioni Cinesi negli Urali. // I also found trace of the creation in the Urals of three Chinese battalions in 1918.


---------

Come commento generale, va ricordato che nessuno dei fregi presentati nella prima foto e qui discussi sono presenti nella catalogazione di Stepanov: // As general comment, it must be noted that of all the four cap badges present in the first photo, none is acknowledged by Stepanov: http://historymania.info/view_post.php?id=139.

Qui infine una lista delle "unità nazionali", che io definirei "internazionaliste", di non-Russi nella RKKA: // Finally, here a list of the non-Russian RKKA "national units", which I would define "internationalist": http://www.whiterussia1.narod.ru/GENOC/NAC.htm.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2252
Iscritto il: 22 set 2012

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da GC* » dom ago 31, 2014 4:01 pm

Ho lavorato su questa ricerca per mesi, ed ora, dato che penso abbia raggiunto uno standard accettabile, la metto in pubblica sperando generi interesse e discussioni.

//

I worked on this research for months and, now that I think it reached an acceptable level, I post it publicly. I hope it will generate interest and debates.

ps. Richie, I'm waiting for you on this one! [264

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4948
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da Airon » lun set 01, 2014 8:59 am

[160

Regaleco
Amministratore
Messaggi: 2775
Iscritto il: 07 ago 2011

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da Regaleco » lun set 01, 2014 10:53 pm

Ho già avuto modo di farti i complimenti per questa ricerca... comunque li rinnovo! Purtroppo non sarà semplice dare un contributo, il materiale è rarissimo così come le fonti, se capitasse non mancherò.

Avatar utente
RichieC
Messaggi: 149
Iscritto il: 18 mar 2014
Località: United States of America
Contatta:

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da RichieC » gio set 11, 2014 4:34 pm

GC* ha scritto:
ps. Richie, I'm waiting for you on this one! [264


Unfortunately dear colleague, I don't have any information to contribute. I'm learning from you on this one...

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Purtroppo caro collega, non ho alcuna informazione a contribuire. Sto imparando da voi su questo...
☭ "Ричик, я не понимаю, почему, почему ты тратишь деньги на эти вещи!" ☭

Avatar utente
airfix
Moderatore
Messaggi: 1297
Iscritto il: 29 set 2011
Località: roma

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da airfix » gio set 11, 2014 6:36 pm

Accidenti se interessa! [23

Avatar utente
SergioV
Messaggi: 2276
Iscritto il: 24 ago 2013
Località: Sofia
Contatta:

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da SergioV » gio set 11, 2014 11:52 pm

Complimentoni Gio [278
Кто к нам с мечом придет тот от меча и погибнет

Avatar utente
Stephan Derrik
Messaggi: 172
Iscritto il: 27 ago 2011

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da Stephan Derrik » gio ott 02, 2014 12:52 am

bellissima ricerca, anni fa leggendo un libro sulla grande guerra trovai una parte che parlava dei soldati austroungarici di lingua italiana prigionieri dei russi (zaristi) che presero parte alla rivoluzione russa, e formarono un "corpo trentino"
se vuoi provo a trovare il libro [110.gif
Stephan Derrik l'unico tedesco più famoso di Hitler!

Avatar utente
Airon
Amministratore
Messaggi: 4948
Iscritto il: 09 lug 2009

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da Airon » gio ott 02, 2014 8:52 am

Stephan Derrik ha scritto: se vuoi provo a trovare il libro [110.gif
Sisi posta pure!

Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2252
Iscritto il: 22 set 2012

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-19

Messaggio da GC* » gio ott 02, 2014 1:05 pm

Stephan Derrik ha scritto:se vuoi provo a trovare il libro [110.gif
Assolutamente! Sarebbe fantastico!! [264 [264

Avatar utente
GC*
Moderatore
Messaggi: 2252
Iscritto il: 22 set 2012

Re: Fregi delle unità internazionaliste della RKKA - 1918-1921

Messaggio da GC* » dom set 10, 2017 4:41 pm

Aggiungo oggi un altro pezzo non mio a questa incredibile collezione di fregi nazionali/internazionalisti delle unità dell'Armata Rossa durante la Guerra Civile. Di recente ho preso diversi fregi aratro e martello, arrivando ora in tutto a quota 6, ma siamo ben lontani a trovare meraviglie di questo tipo.. :nono:
shop_items_catalog_image60100.jpg
shop_property_file_60100_93229.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi